Mangiabiologico.it

di Valeria Ballarati

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Animali
Animali

Animali e Fiori di Bach: niente effetto placebo.

E-mail Stampa PDF
(...)  "I fiori contengono qualcosa loro stessi, ciascuno diverso dall’altro, la loro quintessenza è reale e si dimostra negli effetti di cambiamento in chi non può essere raggirato, convinto, plagiato o affascinato con suadenti filosofie.

Ecco perché si dovrebbe portare con risolutezza l’effetto dei Fiori sugli animali come prova davanti al mondo degli scettici. E gli effetti sono visibili non soltanto su quelli di casa, ma anche sui selvatici, sugli animali di allevamento, sui cavalli.

Ormai sono quasi venti anni che uso i fiori professionalmente con gli animali. Non c’è un mio paziente che non abbia assaggiato il potere delle essenze a volte anche solo come accompagnamento ad altre terapie o per farlo arrivare in ambulatorio meno spaventato ed uscire meno traumatizzato.

Li prescrivo per bocca, per via topica, per inalazione (nebulizzazione ambientale)…"

Laura Cutullo, medico veterinario.

http://www.informasalus.it/it/articoli/fiori-bach-animali-niente-effetto-placebo.php
 

Adotta un nonno

E-mail Stampa PDF


Approvato nel capoluogo umbro il progetto “Adotta un nonno” presentato dall’Enpa.

Terminare i propri giorni in una gabbia, senza conoscere l’affetto di una famiglia e la sicurezza di una casa. È questa la sorte di migliaia di cani anziani destinati a rimanere in canile per sempre.

Adottare un animale anziano può sembrare difficile, sai già che la sue esistenza sarà troppo breve, non ha l’ammaliante bellezza di un cucciolo, eppure l’amore che è in grado di donare è enorme, direttamente proporzionale agli anni di prigionia, senza contare la maturità e l’esperienza che contraddistinguono gli animali adulti.

 

Food Relovution Film

E-mail Stampa PDF


La nostra campagna di ‪#‎crowdfunding‬ partirà tra pochissimi giorni!

Siamo molto felici di comunicarvi che la nostra campagna di crowdfunding partirà tra pochissimi giorni su Indiegogo.
Dopo la travolgente esperienza di Un Altro Mondo che, grazie anche al sostegno di tutti voi è stato completato e gira l’Italia da un anno e mezzo, siamo oggi pronti a fare un altro passo verso il risveglio delle coscienze. Partiremo con una nuova campagna di crowdfunding per finire Food Relovution Film. Abbiamo già intervistato professori ed esperti di tutto il mondo, ma la strada per completare il film è ancora impegnativa. Per questo c’è bisogno del sostegno di tutti voi!

Come è facile dedurre dal titolo il film parlerà di cibo, di consapevolezza ma soprattutto di rivoluzione e amore: per noi stessi, per il genere umano, per le altre specie viventi, per l’ambiente che ci circonda. Per la Terra.

Così come la nostra campagna, ogni rivoluzione parte dal basso per arrivare ai vertici e sovvertirli ... questo è quello che vogliamo fare insieme a tutti voi.

Vi terremo informati!
Se intanto volete cominciare a seguirci, potete farlo qui su Facebook, Twitter e sul nostro sito ▸ www.foodrelovution.com
‪#‎SupportFoodRelovution‬ ‪#‎GogoFilm‬ ‪#‎BeTheChange‬ ‪#‎indiefilm‬ ‪#‎SupportIndieFilm‬

 

Il mondo che cambia

E-mail Stampa PDF

Questa sera mentre tornavo dall'ufficio ho visto una cosa bella. S.S. del Sempione ... per chi non la conoscesse è uno stradone quasi sempre affollato ma dove si tende ad andare abbastanza velocemente ... ad un certo punto sulla mia corsia si comincia a rallentare e vedo la stessa cosa sulla corsia opposta ... ho subito pensato ad un incidente ... e invece no!!!!! Tutti fermi per permettere ad un riccio di attraversare!!!!! Fantastico!!!!! Dopo una giornata nera ci voleva proprio qualcosa di bello!!!

dalla pagina facebook di Francis Elisabeth

Commento: gesti di civiltà! Bentornati!


 

Sam Simon, il papà dei Simpson: rispettiamo gli animali

E-mail Stampa PDF

"At least for me, at this point in my life, true happiness is the happiness that comes from beeing honoured: I love scrolls, I love plaks, thophees, I've got building name after me ... from Pete I've got a ship name for me from Sea Sheperd  (...) This award is very important to me because it shows that you care about some of the same things that I do: which will be health, well beeing of children all around the word, that animals not be abused for food, clothing, entertainment of experimentation"

Video

"Alla fine per me, a questo punto nella mia vita, la felicità vera é la felicità che arriva dall'essere onorato: adoro le pergamene, le targhe, i trofei, ho edifici a mio nome, da Pete, di Sea Sheperd, ho una nave a mio nome ... (scherza)

Questo premio é molto importante per me perché vuol dire che voi tenete alle stesse cose a cui anch'io tengo, che sono la salute, il benessere dei bambini del mondo, che gli animali non vengano abusati per cibo, vestiario, intrattenimento e sperimentazione".

 

Il tuo grado di attenzione alle formiche

E-mail Stampa PDF

Cosa fai quando incontri una formica sul piano della cucina? E quando c'é un ragno, una vespa, lombrichi, larve o centopiedi?

Sulle prime domande prive di senso potrebbero piuttosto nascondere significati interessanti. Quanti di noi uccidono un insetto piccolo senza pensarci e quanti lo spostano in un luogo sicuro, dove potrà continuare a vivere?

Uccidere le formiche è facilissimo, sono così piccole … un colpo di spugna, un’apertura improvvisa dell'acqua del rubinetto e sono finite. Spacciate. Lo stesso é per ragni e ragnatele. L'animaletto fa così tanto per procurarsi il  luogo dove soggiornare e procacciarsi il cibo e con un gesto di scovolino distruggiamo ore di lavoro, casa e dispensa.

 

Tutta la verità sulla mia vita da cavallo

E-mail Stampa PDF

Come fu che mi feci mordere e scalciare ripetutamente ma alla fine riuscii a convincere 15 cavalli che ero uno di loro anche se non ero bravo a nitrire.
La mia passione per i cavalli è iniziata nel 1985, quando avevo 30 anni. Non avevo mai fatto equitazione e avendo terra a disposizione, e non volendo allevare animali da macello, decisi che i cavalli potevano essere una buona soluzione.
Non sapendone nulla comprai le giumente più mansuete che riuscii a trovare: cavalli da lavoro da montagna, cioè cavalli selezionati da secoli per docilità, intelligenza e resistenza. Non vanno veloci neanche se gli spari ma non si fermano mai. Esattamente il contrario dei purosangue, selezionati per la velocità e per dare tutto in pochi minuti, quindi animali molto più irrequieti...
Ma nonostante questa scelta prudente mi resi subito conto che aver a che fare con belve che pesano 500 chili e non parlano l'italiano è veramente problematico.
La prima tragica esperienza la feci riportando a casa una cavalla appena acquistata. Sapevo che per andare a destra bisogna tirare la redine corrispondente, idem per la sinistra, per fermare si tirano entrambe le redini e per far andare la bestia bisogna fare uno schiocco con la bocca e dargli dei calcetti sui fianchi e dire ohh ohh! Un conto è dirlo.... Ci misi 4 ore a fare 6 chilometri e me li feci praticamente tutti a piedi, cercando di trascinare quella bestia, che oltretutto si chiamava Fru Fru...


 

Dichiarazione finale alla Corte - 13.10.2011

E-mail Stampa PDF

Walter Bond é un attivista per i diritti animali americano, un membro dell'ALF, conosciuto anche come Lone Wolf (lupo solitario).

Osservandolo per la prima volta potrebbe incutere paura: é un tipo fuori dal comune, con tatuaggi tribali su parte del viso. Se però vi prenderete un momento per leggere la sua storia, cosa ha passato e dove é vissuto, capirete cosa lo porta a comportarsi in quel modo per difendere gli animali ... lo spavento potrebbe  trasformarsi in comprensione e, anche se non cambierete idea sulle vostre abitudini alimentari, avrete quantomeno"allargato il paesaggio".

Qui sotto trovate la sua dichiarazione alla Corte dello Stato dello Utah, davanti alla quale veniva giudicato per alcuni attentati alla proprietà altrui.

Ecco le dichiarazioni di Walter.



 

Bambini che leggono libri ai gatti

E-mail Stampa PDF

Questi bambini leggono i libri ai gatti. Sembra stupido finchè non sai il perchè.
di Giulio Pons

In Pennsylvania (Stati Uniti) c’è un’associazione che si occupa di recuperare i gatti abbandonati e maltrattati e di riavvicinarli all’uomo, per farli poi adottare a chi se ne vuole prendere cura. Una specie di canile per gatti disperati che non hanno più fiducia negli esseri umani.
Ma come fanno a recuperare gli animali? Beh, gli affiancano quello che di meglio l’umanità può offrire: un bambino. I bambini che partecipano a questo programma devono sedersi lì tranquilli, in apposite stanzine con i gatti e leggere ad alta voce libri per bambini. Piano piano i gatti si abituano al suono ritmico della voce e tornano ad avere fiducia, si avvicinano e iniziano a fare amicizia e a ricevere coccole.
Funziona? A detta dell’inventore di questo metodo, Kristi Roderiguez, sì: i gatti tornano ad essere socievoli e funziona molto bene anche per i ragazzini che -esercitandosi- migliorano la propria capacità di lettura, nonchè l’autostima.

Fonte

 

Un movimento destinato a vincere

E-mail Stampa PDF

Quella animalista è una rivoluzione. Noi non faremo in tempo a vederla, perché una rivoluzione non è un evento, una presa del potere, ma un cambiamento profondo che procede per lungo tempo e alla fine arriva in porto. Sono convinto che siamo parte di un movimento destinato a vincere. Perché dico questo? È nella natura dell'idea, che è un'idea vincente perché giusta. Non esistono validi argomenti per negare i diritti degli animali. Abbiamo contro solo la forza della tradizione, che appunto non è un argomento: delle tradizioni è saggio diffidare. Arriverà un momento nel quale le nostre idee saranno così diffuse, anche se non necessariamente maggioritarie, da risultare inarrestabili e i diritti animali cominceranno a entrare nelle Costituzioni, a modificare profondamente la legislazione e i comportamenti collettivi. È successo lo stesso con i diritti delle donne e l'uguaglianza di genere. È vero che questa non è ancora realizzata e basta guardarsi intorno per verificarlo, ma è altrettanto vero che si è affermato un principio rispetto al quale non è possibile tornare indietro. Accadrà lo stesso per i diritti animali.

Valerio Pocar (1944 – vivente), avvocato, sociologo e docente italiano.


 

Intervista con il cane

E-mail Stampa PDF


 
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  4 
  •  5 
  •  6 
  •  7 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »


Pagina 1 di 7

L'ingresso della casa di Londra di Millicent Garrett Fawcett


Parole per pensare

E la ragione le disse: Silenzio! Che cosa senti?

E lei rispose: Sento il rumore di passi. Miriadi di miriadi, migliaia di migliaia, e vengono da questa parte.

Sono i passi di quelli che ti seguiranno. Guidali

Suffragette, di Sarah Gavron


«Quanto siamo stanche io e te. Dovremmo riposarci un po’» dice Donatella a Beatrice mentre il Valium fa effetto sul lungomare di Viareggio all’imbrunire, è un dialogo che ti rimane dentro, come tutta La pazza gioia.

- See more at: http://www.paperstreet.it/cs/leggi/la-pazza-gioia-paolo-virzi.html#sthash.F3ffjhMI.dpuf

«Quanto siamo stanche io e te. Dovremmo riposarci un po’» dice Donatella a Beatrice mentre il Valium fa effetto sul lungomare di Viareggio all’imbrunire, è un dialogo che ti rimane dentro, come tutta La pazza gioia.

- See more at: http://www.paperstreet.it/cs/leggi/la-pazza-gioia-paolo-virzi.html#sthash.F3ffjhMI.dpuf