Mangiabiologico.it

di Valeria Ballarati

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Bambini Ciao Ciao Mare

Ciao Ciao Mare

E-mail Stampa PDF

Erano due giorni che Angelica voleva prepararmi un "piatto speciale".

Seguendo la ricetta trovata sul suo giornalino aveva redatto la lista degli ingradienti sulla sua lavagna, mostrandomela: avevamo quasi tutto, mancavano solo pomodori, insalata, carote.

Dopo aver convinto il papà a partecipare alla preparazione, escono per procurarli e al rientro li aiuto a sistemare.

 

Angelica: Papà! Abbiamo dimenticato un ingrediente!

Papà:      Quale?

Angelica: L'acqua salata!

(noi ridiamo)

Papà:      L'acqua salata si può fare aggiungendo sale all'acqua del rubinetto.

Angelica: Meno male!  Pensavo che servisse l'acqua di mare.

Poi si mette uno dei miei grembiuli e si chiudono in cucina.

Dopo una mezz'ora, mi chiama a gran voce:  Mamma! E' pronto!

Angelica:  Mamma, ti piace? 

Io:           Grazie ...

Angelica:   Vuoi sapere come si chiama?  Ciao Ciao Mare!

               L'ho fatto per te.

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Romanzo

La storia dell'uomo e
della scoperta
dei Fiori di Bach.

Acquista

Cartaceo disponibile qui


Parole per pensare


«Quanto siamo stanche io e te. Dovremmo riposarci un po’» dice Donatella a Beatrice mentre il Valium fa effetto sul lungomare di Viareggio all’imbrunire, è un dialogo che ti rimane dentro, come tutta La pazza gioia.

- See more at: http://www.paperstreet.it/cs/leggi/la-pazza-gioia-paolo-virzi.html#sthash.F3ffjhMI.dpuf

«Quanto siamo stanche io e te. Dovremmo riposarci un po’» dice Donatella a Beatrice mentre il Valium fa effetto sul lungomare di Viareggio all’imbrunire, è un dialogo che ti rimane dentro, come tutta La pazza gioia.

- See more at: http://www.paperstreet.it/cs/leggi/la-pazza-gioia-paolo-virzi.html#sthash.F3ffjhMI.dpuf

Fiori di Bach e Cartoni 34 Fata Madrina

Se sai cosa vuoi e credi di

 sapere cosa sia meglio anche

per gli altri: VINE