Mangiabiologico.it

di Valeria Ballarati

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Chi sono

Chi sono

E-mail Stampa PDF


Sino a poco tempo fà avevo un negozio di Prodotti biologici e Commercio Equo e Solidale.

Si chiamava Naturalmente, l'ho chiuso a maggio 2014 e sotto trovate tutte le notizie relative alla mia passata attività.

Ho chiuso perché ... leggete qui


CHI SONO

Naturalmente é un negozio biologico vegetariano.

Riconosco che questo tipo di scelta per un negozio di alimentari sia un po’ audace, ma era anche l’unica forma attraverso la quale il negozio poteva nascere, essendo io stessa vegetariana (più vegan che vegetariana).

Per me non mangiare gli animali è una scelta d’amore e una forma di rispetto verso la natura, oltre che il mio modo di “fare la mia parte”.

Quello che mi piace maggiormente del mio lavoro è il poter diffondere la cultura degli alimenti prodotti senza l’utilizzo di sostanze chimiche, di un cibo integrale il più possibile vicino allo stato naturale, di una corretta informazione relativamente alla loro produzione.

Altrove questo non è sempre possibile.

Infatti nonostante fossi molto felice del mio precedente lavoro e dei rapporti umani con i capi e colleghi, non era coerente continuare a dare le mie energie e le mie competenze lavorando indirettamente per alcune delle multinazionali più inquinanti al mondo! E così decisi di aprire Naturalmente.

Sono già sei anni che il negozio è nato e quella che era una piccola comunità diventa anno dopo anno più grande, consapevole ed informata: per me motivo di grande soddisfazione.


IL NEGOZIO

I prodotti che tratto sono Biologici Certificati, delle più grandi Aziende Produttrici e Distributrici sul territorio nazionale;  troverete anche prodotti di piccole realtà locali, perché ritengo altrettanto importante distribuire i buoni prodotti laziali e i quelli delle cooperative che lavorano i Terreni confiscati alla Mafia.

Il caffè, il thé e lo zucchero sono solo del Commercio Equo e Solidale. Equi sono anche alcuni tipi di riso, legumi e cereali,  noci e nocciole, cioccolata, alcune marmellate: tutti alimenti buonissimi che arrivano dai Paesi considerati tra i più poveri del mondo.

Il commercio equo ha un importante valore aggiunto: quello etico, il dare cioè una possibilità a chi altrimenti non l’avrebbe. I contadini che producono questi alimenti ci tengono a fare il miglior prodotto possibile e sono riconoscenti verso le strutture che decidono di credere nel loro lavoro.

Non tutti i prodotti del Commercio Equo e solidale hanno una certificazione biologica, perché Certificare  costa e a volte è preferibile investire questi denari nella produzione.

Certamente sono prodotti Sicuri, Buoni e Rispettosi del territorio, dei diritti e della volontà delle popolazioni locali.


Ki group

Baule Volante

La Finestra sul Cielo

Commercio Alternativo

Agri Api Bio

Weleda

Helan

Florapisa

Montalto Natura

Haba

Eco Toys

Eugea

Himalaya

Giada Distributions

Amrita Edizioni

Centro Esserci

Raggio Verde

Minimo Impatto

Verdi Alchimie

I Veri Fiori di Bach

Libera Terra

Solimé

 

L'ingresso della casa di Londra di Millicent Garrett Fawcett


Parole per pensare

E la ragione le disse: Silenzio! Che cosa senti?

E lei rispose: Sento il rumore di passi. Miriadi di miriadi, migliaia di migliaia, e vengono da questa parte.

Sono i passi di quelli che ti seguiranno. Guidali

Suffragette, di Sarah Gavron


«Quanto siamo stanche io e te. Dovremmo riposarci un po’» dice Donatella a Beatrice mentre il Valium fa effetto sul lungomare di Viareggio all’imbrunire, è un dialogo che ti rimane dentro, come tutta La pazza gioia.

- See more at: http://www.paperstreet.it/cs/leggi/la-pazza-gioia-paolo-virzi.html#sthash.F3ffjhMI.dpuf

«Quanto siamo stanche io e te. Dovremmo riposarci un po’» dice Donatella a Beatrice mentre il Valium fa effetto sul lungomare di Viareggio all’imbrunire, è un dialogo che ti rimane dentro, come tutta La pazza gioia.

- See more at: http://www.paperstreet.it/cs/leggi/la-pazza-gioia-paolo-virzi.html#sthash.F3ffjhMI.dpuf