Mangiabiologico.it

di Valeria Ballarati

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Emergenza corruzione: perché gli allarmi sono inascoltati?

E-mail Stampa PDF

 “Le parole tue sien conte” (Dante, Inferno, X, 39)

“Le orecchie sono le uniche parti del corpo sensibili alla virtù” diceva Plutarco. Nel senso che i turbamenti che l’udito provoca nell’animo non sono pari a quelli degli altri sensi. È questo, infatti, secondo il filosofo greco, il più esposto tra i sensi non solo agli stimoli esterni, ma anche a quegli interni. Un punto assolutamente cruciale, dunque, per gli esseri umani, in cui vengono in contatto fisicità e spiritualità, sociale e privato, dentro e fuori. E tutto attraverso l’orecchio. I whistleblowers [1] – dalle gole profonde agli informatori, agli odierni fischiettatori anticorruzione – agli antichi gli facevano un baffo.

All’Arte di saper ascoltare Plutarco dedica un’operetta (De recta ratione audiendi) contenuta nel più vasto trattato Ethikà (Moralia). Nato a Cheronea nel 46-48 d.C. il filosofo visse fino al 125-127, fu biografo e scrittore sotto l’Impero Romano, dove rivestì incarichi amministrativi diversi, mentre nell’ultima parte della sua vita divenne sacerdote al Santuario di Delfi. Come dire un laico e poi anche un religioso. Uno studente ateniese fortemente influenzato da Platone e un erudito autore delle “Vite parallele”, quella summa di esempi di eccellenza in cui a un grande greco è messo a confronto un altrettanto ragguardevole latino, che sono diventati il paradigma delle biografie a venire.

 

GENTIAN (Genzianella) - Facile Scoraggiamento

E-mail Stampa PDF

Per quelli che si scoraggiano facilmente. Essi possono migliorare progressivamente nella loro malattia o nei loro affari quotidiani ma ogni piccolo ostacolo, il più leggero ritardo in questa progressione causa loro dubbio e li demoralizza.


Questa é la definizione originale scritta dal Dr Bach nel suo libro Guarire con i Fiori.
Gentian si colloca nella categoria di Coloro che Soffrono di Incertezza
Nome botanico: Gentiana amarella.

Le persone in stato Gentian si trovano spesso in una situazione di scoraggiamento, senza un'importante ragione. Può trattarsi di un contrattempo, un piccolo ritardo, una situazione nella l'attendere un momento in più porta la persona a scoraggiarsi e deprimersi subito. Ad esempio  studente universitario capace, che non ha ritardi negli esami, il quale prendendo un voto basso all'ultimo esame si butta giù. O il malato appena guarito da un malanno che lo ha costretto a letto, e avendo una ricaduta si getta nello sconforto.

 

L'Antartide del Comandante Giovanni Ajmone Cat

E-mail Stampa PDF

Esposizione Fotografica 2-3-4 Luglio 2015

Villa Corsini Sarsina - Anzio


I viaggi del Comandante Giovanni Ajmone Cat e il suo motoveliero a vele latine mi hanno portato a individuare in questi ultimi due anni una raccolta di foto e materiale documentale. 

Il 27 giugno ricorre l'anniversario dei Viaggi Antartici del navigatore-esploratore Com/te Giovanni Ajmone Cat, che ha reso partecipi nelle sue imprese in particolar modo le città di Anzio e Torre del Greco.

L'evento promosso dalla nostra associazione ha ricevuto il patrocinio del Senato della Repubblica della Regione Lazio, il Comune di Anzio, la Lega Navale italiana, l'Associazione Marinai d'Italia L'Enit, la Lega Navale sezione di Torre del Grecoi, il Muma, la Pro Loco di Torre del Greco, il Museo Nazionale dell'Antartide, il Museo del Mare di Napoli, il Club Nautico di Torre del Greco.


 

Il dolce mestiere

E-mail Stampa PDF

Oggi facciamo due chiacchiere con il pasticcere classico più giovane e (secondo me) più bravo del paese: Tiziano, 44 anni, titolare della Pasticceria Di Fulvio di Lavinio. Perché proprio con lui,  direte voi, con tutte le pasticcerie che ci sono nei dintorni!

Il motivo è presto detto: fa il suo lavoro con passione e coscienza, e mettiamoci anche che é una bella persona … cosa dovremmo desiderare di più? Magari un dolcetto completamente vegan per l'intervistatrice?! Chissà: magari un giorno ci proverà.

 

Angeli e Uomini

E-mail Stampa PDF


Gli angeli sono esseri la cui presenza é consolidata in tutte le religioni, con diversi nomi ma identiche caratteristiche: creature luminose, destinate ad essere guide spirituali e custodi dell'uomo nel suo passaggio terreno.


 

La Comunità Monastica di Camaldoli

E-mail Stampa PDF

Camaldoli, fondata mille anni fa da san Romualdo, è una comunità di monaci benedettini. Le sue due case, il sacro Eremo e il Monastero, immerse nella pace della foresta, rappresentano due dimensioni fondamentali dell’esperienza monastica, la solitudine e la comunione.

La comunità monastica vive nella ricerca di Dio, nella preghiera e nel lavoro, e si apre alla condivisione con gli uomini e le donne del nostro tempo soprattutto attraverso l’ospitalità.

La Foresteria offre uno spazio aperto a tutti, di approfondimento spirituale e culturale, di dialogo e di incontro.


“Noi non siamo migliori della gente del mondo per il fatto che siamo venuti qui e ci siamo chiusi fra queste mura; anzi, chiunque è venuto qui, proprio per il fatto di esserci venuto, ha riconosciuto di fronte a se stesso, di essere peggiore della gente del mondo… E quanto più un monaco vivrà fra le sue quattro mura, tanto più profondamente dovrà rendersene conto. Perché, in caso contrario, non valeva nemmeno la pena che ci venisse. Questa consapevolezza è il coronamento della nostra vita di monaci, e anche della vita di ogni uomo. Giacché i monaci non sono esseri diversi dagli altri; essi sono soltanto come dovrebbero essere tutti gli uomini sulla terra” (Fëdor Dostoevskij, I Fratelli Karamazov).


Commento:

era tanto tempo che desideravo andarci. Bel posto, per lo Spirito. Un luogo di pace tra gli alberi.

 

Poi vi dico ... Vasco a Firenze 2015

E-mail Stampa PDF

E adesso COSA vi dico?

Come ve lo racconto l'entusiasmo che si sprigiona dai 40mila riuniti dentro all'Artemio Franchi di Firenze? Non si può, dovete andarci di persona, é necessario. Là si che vi renderete conto! Una volta all'interno dello stadio avrete la dimensione del fenomeno che quest'uomo e la sua band sono capaci di generare cantando. Vedrete l'attesa e la vitalità di un attacco preciso sui brani più famosi, per cantare tutti riuniti in un'unica voce, abbastanza forte da far sparire il potente impianto audio, tanto che ad un certo momento i microfoni debbano essere alzati.

I concerti del Komandante sono sempre una grande festa!


 

Vasco a Firenze, stasera

E-mail Stampa PDF

Poi vi dico com'era.

Stai con me ancora un po' ...


 

Due o Tre Croci

E-mail Stampa PDF


Giorni addietro nel negozio dove lavoro venne un turista, un non-cliente abituale veneto.

Ci raccontò di quando era studente all'università.

Aveva un professore che entrava in classe salutandoli con "Analfabeti buongiorno!" e già come inizio non era male ... quando invece doveva far firmare gli esami chiedeva di firmare con "due croci qua, per favore".

Al termine del ciclo di studi, dopo la discussione di laurea, lo chiama nuovamente per firmare:

"Tre croci qua, per favore"
e il novello Laureato: come Prof? Ne ho sempre messe due!
E lui: "Si, ma da oggi é Dottore ... tre croci qua, grazie".

Ci siamo divertiti.

v.b.

 

Lo zucchero - Prof. Berrino domani alla Camera dei Deputati Roma

E-mail Stampa PDF

"Abbiamo tutti bisogno di dolcezza". Ma l’errore più grande che possiamo fare è cercarla nello zucchero, o nei dolciumi, o persino nei tantissimi cibi di produzione industriale in cui lo zucchero è "nascosto" in grandi quantità.

Le ultime scoperte scientifiche dimostrano, infatti, che lo zucchero è tutt’altro che salutare. In fin dei conti l’umanità è vissuta per 200 mila anni senza farne uso - si tratta di una scoperta relativamente recente - conoscendo solo frutta e miele come sapori dolci. Infatti secondo l’OMS lo zucchero dovrebbe rappresentare non più del 10% delle calorie che mangiamo, e anche secondo l’Istituto dei Tumori di Milano dovremmo cercare di consumarne il meno possibile per attuare un’efficace prevenzione contro i tumori. Per tacere dei bambini: sono di recente scoperta i collegamenti tra disturbi di apprendimento e eccessivi quantitativi di zucchero assimilati da merendine e bevande gassate. 

E’ ora di dire basta all’abuso di zucchero non solo sulla nostra tavola, ma anche e soprattutto nell’industria alimentare? Noi pensiamo che sia il caso di avviare un serio dibattito per la salute dei cittadini.

Giovedì 11 Giugno alle 17, in Sala Tatarella alla Camera dei Deputati in via Uffici del Vicario 21.

Il nostro deputato Massimiliano Bernini ha organizzato un incontro a cui parteciperanno il prof. Franco Berrino, epidemiologo presso l’Istituto Tumori di Milano, esperti come Ennio Battista, Massimo Ilari, Elena Alquati, ed i portavoce M5S nelle Commissioni Agricoltura e Salute. 

Siete naturalmente tutti invitati:

per avere l’accredito, scrivete una e-mail con oggetto "ZUCCHERO" all'indirizzo  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. indicando nome e cognome." 

M5S Camera

La diretta del convegno sarà trasmessa in diretta su La Cosa


 


Pagina 10 di 106


Parole per pensare

"Non si può toccare l'alba se non si sono percorsi i sentieri della notte."

Kahlil Gibran

«Quanto siamo stanche io e te. Dovremmo riposarci un po’» dice Donatella a Beatrice mentre il Valium fa effetto sul lungomare di Viareggio all’imbrunire, è un dialogo che ti rimane dentro, come tutta La pazza gioia.

- See more at: http://www.paperstreet.it/cs/leggi/la-pazza-gioia-paolo-virzi.html#sthash.F3ffjhMI.dpuf

«Quanto siamo stanche io e te. Dovremmo riposarci un po’» dice Donatella a Beatrice mentre il Valium fa effetto sul lungomare di Viareggio all’imbrunire, è un dialogo che ti rimane dentro, come tutta La pazza gioia.

- See more at: http://www.paperstreet.it/cs/leggi/la-pazza-gioia-paolo-virzi.html#sthash.F3ffjhMI.dpuf