Mangiabiologico.it

di Valeria Ballarati

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Racconti e Poesie The making of ... il Corso di scrittura

The making of ... il Corso di scrittura

E-mail Stampa PDF

Uno dei miei registi e sceneggiatori preferiti - anche scrittore di romanzi - tiene un laboratorio di scrittura alla Pro Loco di Roma: mi sono iscritta.

V.

"Se lo studente é eccezionalmente fortunato, lo scrittore famoso può essere anche un buon insegnante: non solo sa cos'é la vera arte, ma é anche in grado di spiegarlo."  John Gardner


Coltiva la tua passione per la scrittura con “Il mestiere di raccontare” – 50 lezioni a partire dal 9 Aprile, tenute dal regista e sceneggiatore Salvatore Basile

Come nasce una storia? Dove sorgono le idee alla base dei racconti che ci appassionano, i caratteri dei personaggi, le svolte che muovono la narrazione?

Le parole scaturite dalla fantasia dei grandi scrittori danno vita alle opere che amiamo, ma la scrittura non è solo talento, è fatta anche di metodo, di studio e tecniche che stimolano ed esaltano la creatività, perché le intuizioni diventino racconto.

Pro Loco Roma Capitale ha il piacere di presentare “Il mestiere di raccontare”, la prima edizione del corso di scrittura creativa tenuto dallo scrittore, sceneggiatore e regista Salvatore Basile, che porterà gli appassionati ad apprendere le tecniche di scrittura e a coltivare il proprio speciale talento. Più che un corso un vero e proprio laboratorio di scrittura, i cui alunni avranno modo di conoscere, ma soprattutto di apprendere attraverso l’esercizio: seguiti da Salvatore Basile i partecipanti “costruiranno” passo dopo passo il proprio racconto, ed ognuno di loro al termine del viaggio potrà sfogliare il proprio lavoro concluso.



“Il mestiere di raccontare” è aperto a tutti, aspiranti scrittori o semplici appassionati, ragazzi o adulti, esperti o neofiti: tutti hanno qualcosa da imparare e tutti verranno guidati secondo il proprio stile, la propria indole e le proprie inclinazioni nel variegato mondo della parola. Scrivere per l’editoria, per il cinema, per il teatro o per la televisione; scrivere romanzi o racconti brevi, articoli o sceneggiature: gli alunni impareranno le fondamentali caratteristiche e differenze dei vari generi letterari e con esse anche la propria strada nel mondo della scrittura. Lo faranno guidati dall’esperienza di uno scrittore, Salvatore Basile, che ha esplorato largamente quel mondo, che ha portato nelle librerie Lo strano viaggio di un oggetto smarrito e sugli schermi degli italiani fiction di successo, come Un passo dal cielo, Ultimo, Il giudice Mastrangelo.


Il corso

“Il mestiere di raccontare” si articola in 50 lezioni, con appuntamenti serali in sede Pro Loco Roma, in due differenti fasi: Aprile/Giugno e Settembre/Novembre.

  • Come nasce una storia: la scelta del terreno da seminare, da quali pozzi attingere l’acqua, dove trovare i semi, come farli fiorire.
  • Perché una storia può appassionare: il meccanismo dell’identificazione e la Madre di tutte le storie.
  • Come è strutturato un racconto, un romanzo, un film, una serie TV.
  • Il tema, il valore in gioco e la domanda drammatica.
  • Il mondo del racconto.
  • I personaggi e i caratteri.
  • Le svolte narrative.
  • L’arte del conflitto.
  • I generi.
  • Il dialogo: testo e sottotesto.
  • Film per il cinema, serie per la Tv, il teatro, il romanzo: cosa hanno in comune e cosa li differenzia.
  • Il passato, il presente e il futuro dei mondi del racconto.

E poi avremo, nella seconda fase del corso, mille e mille tappe imprevedibili: le vostre storie, e il modo in cui le scriverete.

Questi ed altri gli argomenti affrontati durante un corso interattivo e altamente formativo, che non mancherà di riservare sorprese. Durante la cerimonia finale tutti i partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione e una speciale giuria selezionerà e premierà lo scritto più meritevole!

Il corso è patrocinato dal sistema delle Biblioteche di Roma, dall’Associazione Nazionale Carabinieri, da Albero Andronico e da UNPLI – Pro Loco d’Italia.

Il corso è ideato e diretto da Salvatore Basile.

Salvatore Basile è nato a Napoli e vive a Roma, dove lavora come sceneggiatore e regista. Tra le sue sceneggiature ricordiamo: Ultimo, San Pietro, Cime tempestose, La cittadella, Sarò sempre tuo padre, L’uomo sbagliato, Fuga per la libertà, Giovanni Paolo II, L’uomo che cavalcava nel buio. E’ ideatore di serie TV come: Il giudice Mastrangelo, Il Restauratore, Un passo dal cielo e Una pallottola sul cuore. Ha curato, inoltre, la regia de L’uomo che cavalcava nel buio e di alcuni episodi de Il restauratore, Don Matteo 8Un passo dal cielo 2. Collabora abitualmente con Terence Hill, Gigi Proietti, Raoul Bova, Beppe Fiorello e Sergio Castellitto, attori che hanno interpretato la maggior parte dei suoi successi televisivi. Attualmente sta lavorando a due serie televisive tratte dai romanzi di Maurizio de Giovanni (Commissario Ricciardi) e di Chiara Gamberale (Le luci nelle case degli altri).
Dal 2005 è docente del Master di Sceneggiatura televisiva e cinematografica dell’Università Cattolica di Milano.
Nel 2016 ha pubblicato con Garzanti il suo romanzo d’esordio, Lo Strano viaggio di un oggetto smarrito.

Per info e prenotazioni clicca qui




 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna



Parole per pensare

"Non si può toccare l'alba se non si sono percorsi i sentieri della notte."

Kahlil Gibran

«Quanto siamo stanche io e te. Dovremmo riposarci un po’» dice Donatella a Beatrice mentre il Valium fa effetto sul lungomare di Viareggio all’imbrunire, è un dialogo che ti rimane dentro, come tutta La pazza gioia.

- See more at: http://www.paperstreet.it/cs/leggi/la-pazza-gioia-paolo-virzi.html#sthash.F3ffjhMI.dpuf

«Quanto siamo stanche io e te. Dovremmo riposarci un po’» dice Donatella a Beatrice mentre il Valium fa effetto sul lungomare di Viareggio all’imbrunire, è un dialogo che ti rimane dentro, come tutta La pazza gioia.

- See more at: http://www.paperstreet.it/cs/leggi/la-pazza-gioia-paolo-virzi.html#sthash.F3ffjhMI.dpuf