Mangiabiologico.it

di Valeria Ballarati

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Racconti e Poesie E' la sera dei miracoli

E' la sera dei miracoli

E-mail Stampa PDF

Domenica danno pioggia, chissà se é vero.

Anche l'altro ieri davano tutto il giorno pioggia ma nel pomeriggio é uscito un sole bellissimo. In realtà doveva essere coperto tutta la settimana, ma ieri pure é stata un'altra delle note ottobrate romane e spero che anche domenica lo sarà: non poter usare quel meraviglioso teatro sul mare sarebbe un delitto.

La data della presentazione si avvicina ed é come se non mi riguardasse, come se dovessi andare da spettatore alla  presentazione di un altro. Adoro gli incontri sui libri, mi diverto un sacco: siedo tra il pubblico e aspetto che comincino le meraviglie sullo scritto. Di solito sto nelle file in fondo, dove devi fare un po' capoccella per osservare bene cosa accade davanti.

E' irreale che questa volta tocchi a me.

La domanda degli ultimi giorni é infatti 'sei pronta?' e io penso a quanto sopra ... Credo seguirò le indicazioni del grande Lucio. Una volta, parlando a un esordiente nel canto, disse: '

'quando io canto, se ho la voce, esce la voce; se non ho la voce, uscirà qualcos'altro'.

Era un buon consiglio. Del resto l'argomento é la mia passione, ci lavoro da così tanto, ho sempre adorato parlarne (con chiunque) e poi c'é che, a questo punto, sono persino troppo stanca per preoccuparmi ... la preoccupazione richiede una certa dose di energia, che io adesso non ho.

Sto terminando di sistemare l'eBook: sono in ritardo, I know. Il file impaginato trasformato per la piattaforma ha dato qualche problemuccio di impaginazione, 'a capo'  e parole interrotte; mi ci vorranno ancora un paio di giorni, é tutto lavoro artigianale, capoverso per capoverso, non so fare diversamente. Anche l'Editore é in ritardo con la distribuzione ma da lunedì dovrebbe essere tutto a posto.

Le mie copie sono arrivate a casa ieri. Mia figlia s'é emozionata. Mio marito ha stappato una bottiglia di Cerasuolo d'Abruzzo e con due bicchieri delle grandi occasioni abbiamo brindato. Cose così, di famiglia. Quando le ho avute in mano mi son detta: "Ma allora é così che ci si sente alla prima pubblicazione?"

Come ci si sente? Buffi.

Ci si sente buffi.

V.

E' la sera dei miracoli fai attenzione,

qualcuno nei vicoli di Roma ha scritto ... un libro.






 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna



Parole per pensare

Anton Egò:
Non ricordol'ultima volta
che ho chiesto di porgere i miei complimenti allo Chef;
e ora mi trovo nella straordinaria circostanza
che il mio cameriere ...
é il mio Chef!

Linguini:
Grazie ma questa sera sono solo il suo cameriere.

Egò:
Allora chi ringrazio per la cena?


«Quanto siamo stanche io e te. Dovremmo riposarci un po’» dice Donatella a Beatrice mentre il Valium fa effetto sul lungomare di Viareggio all’imbrunire, è un dialogo che ti rimane dentro, come tutta La pazza gioia.

- See more at: http://www.paperstreet.it/cs/leggi/la-pazza-gioia-paolo-virzi.html#sthash.F3ffjhMI.dpuf

«Quanto siamo stanche io e te. Dovremmo riposarci un po’» dice Donatella a Beatrice mentre il Valium fa effetto sul lungomare di Viareggio all’imbrunire, è un dialogo che ti rimane dentro, come tutta La pazza gioia.

- See more at: http://www.paperstreet.it/cs/leggi/la-pazza-gioia-paolo-virzi.html#sthash.F3ffjhMI.dpuf

Fiori di Bach e Cartoni Animati



Water Violet

Per chi desidera stare solo

ed é talvolta orgoglioso