Mangiabiologico.it

di Valeria Ballarati

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Animali Incendio al Rifugio Animal Felici

Incendio al Rifugio Animal Felici

E-mail Stampa PDF

Ieri notte, poco prima delle tre, alcune persone si sono introdotte nel Rifugio Animali Felici, situato a Brissago Valtravaglia, dando fuoco al fienile.

Un incendio di origine dolosa, quindi, ha distrutto il deposito mangimi, la stalla, le attrezzature e le scorte di cibo per gli animali.

L’immobile ospitava Wendy, la cerva salvata qualche giorno fa da Galli e dai volontari del centro di recupero e alcune galline con i loro pulcini che, purtroppo, sono morti.

Giancarlo Galli, che ha rischiato di perdere tutto il lavoro in una notte, è disperato. Per chi non lo conoscesse, quest’uomo, dopo l’incontro con un piccolo micetto abbandonato, ha aperto gli occhi, scoprendo quanto sfruttamento, quanta crudeltà verso gli animali si nasconde nell’apparente mondo civile, decidendo, così, di creare un rifugio che ospita più di 300 animali riscattati da maltrattamenti.

C’è Giacomino, un asino di 17 anni che, prima di arrivare al rifugio è vissuto per diversi anni in una stalla dove l’acqua gli arrivava alle ginocchia; a causa della detenzione forzata, ha avuto diversi problemi alle zampe ed ora, grazie alle cure di Giancarlo e dei volontari, vive una nuova vita ed è considerato la mascotte del rifugio.

Tutti gli animali ospitati, dopo tanta sofferenza, hanno dimenticato la ferocia degli uomini, le malvagità subite e hanno riacquistato fiducia.

Nel rifugio vivono circa una sessantina di gatti, il maialino Trichy, il cavallo Lello, il capretto Puffo, cani, conigli, cinghiali, bovini, diverse galline, pulcini e tanti altri animali: se volete potete andarli a conoscere o dare una mano al rifugio (per chi fosse di zona).

Ora, però, Giancarlo ha bisogno di tutti noi, ha bisogno di ricostruire in fretta e sistemare il rifugio per i suoi animali.

Se volete sostenerlo, potete effettuare un versamento sul conto del Rifugio in Italia:

 Banca Popolare di Sondrio Agenzia di Luino codice IBAN IT04L0569650400000020700X42 Conto Corrente Postale: 3253375 - Rifugio Animali Felici  Via Prà Formentone 10A - 21030 Brissago Val travaglia (VA)

oppure dalla Svizzera (in modo da risparmiare i costi di trasferimento) si può effettuare il versamento sul Conto Corrente Postale: 69-1810-7 intestato a: ATRA – Ass. Svizzera per l’Abolizione della Vivisezione Via Capelli, 28 – 6900 Lugano.

In entrambi i casi specificare nella causale del versamento “Rifugio Animali Felici”.

Grazie a tutti coloro che parteciperanno o divulgheranno quest’appello!  Fonte

www.rifugioanimalifelici.it

 

Commento:

come si affronta la cattiveria umana? Con la compassione e l'amore. Stiamo vicini a quest'uomo che vive un'ingiustizia, mandiamogli i nostri pensieri positivi, il nostro sostegno anche a distanza. Io questo mese non sto messa proprio benissimo ma ... un versamento mi sono sentita di farlo. Sono fiduciosa: "Dio vede e provvede".

 

Romanzo

La storia dell'uomo e
della scoperta
dei Fiori di Bach.

Booktrailer



Fiori di Bach e Cartoni 21 Gobbo

CRAB APPLE

Per accettarsi maggiormente nell'aspetto fisico

o per un bisogno di pulizia interiore