Mangiabiologico.it

di Valeria Ballarati

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Animali Caccia alla volpe in periodo di riproduzione

Caccia alla volpe in periodo di riproduzione

E-mail Stampa PDF

La Provincia di Teramo ha autorizzato battute di caccia di gruppo, ciascuna fino a 30 cacciatori e 5 cani, sino al 15 aprile 2013.

Senza Valutazione d'Incidenza e senza il parere ISPRA, in un periodo in cui tutti gli animali, comprese le volpi, sono in fase riproduttiva.

Protestiamo!

Scriviamo una e-mail al Presidente della Provincia di Teramo, all’Assessore alla Caccia e al Dirigente del Settore Caccia, ai giornali locali, manifestando il nostro dissenso all’abbattimento delle volpi e chiedendo (almeno) di fermare la caccia in un periodo in cui non si dovrebbe andare a caccia!

Qui articoli WWF e informazioni sulla delibera:

http://lagramigna.blogspot.it/

http://cacciabruzzo.blogspot.it/

https://www.facebook.com/events/505355439530719/

 

 

Inviare la protesta via mail a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Se volete, potete utilizzate la LETTERA-TIPO qui sotto, personalizzandola.

Spett. Provincia di Teramo,

esprimo il mio forte dissenso in merito alla caccia alla volpe autorizzata dalla Provincia di Teramo in tutto il territorio libero e in questo periodo riproduttivo, delicato per tutte le specie di fauna selvatica.
Ancora una volta gli interessi del mondo venatorio, con la complicità di alcune Pubbliche Amministrazioni, calpestano i diritti della collettività intera che rifiuta la presenza nelle campagne e nei boschi di bande di individui armati, ben oltre i periodi consentiti dalla stagione di caccia.
Chiediamo all’ Amministrazione Provinciale di Teramo di interrompere immediatamente le braccate di caccia alla volpe.

Saluti,
nome-cognome-città

p.s. Ecco le mail dei giornali locali:
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Fonte: e-mail di Gianfranco, informazione alimentare.

 

Romanzo

La storia dell'uomo e
della scoperta
dei Fiori di Bach.

Booktrailer



Palestina, a Bilin le bombe diventano fiori - VanityFair.it

Fiori di Bach e Cartoons 15 Pimpi


 ASPEN

Se hai paura,

ma non sai bene di cosa