Mangiabiologico.it

di Valeria Ballarati

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Vivisezione
Lotta alla Vivisezione

5 ottobre - Convegno Le Vaccinazioni di Massa

E-mail Stampa PDF

Prevenzione, diagnosi e terapia dei danni


TIPOLOGIA: Evento
RELATORE: Autori Vari
DOVE: Centro Congressi 'A. Luciani' - Via Forcellini, 170/A - 35128 Padova
QUANDO: sabato 05 ottobre 2013 - 09:00-19:00

DIRETTA STREAMING:
A causa delle numerose richieste di iscrizione abbiamo deciso di trasmettere il convegno anche in diretta streaming. Il convegno sarà visibile solo in diretta nella giornata del 5 ottobre e non sarà possibile vederlo successivamente.
Il 5 ottobre in questa stessa pagina comparirà un box con il video del convegno. Non occorrono iscrizione o codici d'accesso.

OBIETTIVI DEL CONVEGNO:
Scopo del Convegno è fornire una riflessione critica sulla pratica delle vaccinazioni di massa e diffondere un’informazione aggiornata e indipendente sul rapporto rischio-beneficio dei vaccini.
La prevenzione, l’individuazione precoce e la cura dei danni vaccinali saranno trattate dai Relatori, che risponderanno alle domande e agli interrogativi del pubblico in un confronto costruttivo per promuovere la libertà di scelta e la libertà di cura.


RELATORI:
Venti relatori provenienti da vari ambiti specialistici: pediatria, patologia neonatale, foniatria, logopedia, gastroenterologia, igiene, medicina preventiva, ossigeno-terapia iperbarica, farmacologia, tossicologia, omeopatia, naturopatia, terapia nutrizionale, medicina legale, giurisprudenza, psicologia dell’età evolutiva e forense, psicologia comportamentale.

Leggi tutto...
 

Stop Vivisection!

E-mail Stampa PDF

 

  

Ciao!

Rientro un attimo perché c'é un'iniziativa importantissima!

Abbiamo bisogno di tante firme per far arrivare la proposta di abbandono della vivisezione sui tavoli dell'UE:  siamo in tanti a non volere più questa pratica barbare!

Ci sono 72 giorni per raggiungere il 44% delle firme che ancora servono: se ognuno si impegna e fa la sua parte, le firme arriveranno.

Partecipate!

e Per favore diffondete la notizia ANCHE VOI, ai vostri amici, ai vostri contatti.

GRAZIE!

http://www.stopvivisection.eu/it/content/sign-online

 

 

I vivisettori a Milano: manca corretta informazione

E-mail Stampa PDF

In Italia manca un’adeguata informazione sulla sperimentazione animale. Bisogna spiegare al pubblico che le cavie “vengono usate solo quando è necessario” e che “per legge ogni esperimento doloroso deve essere effettuato in anestesia”. Per questo Pro-Test Italia, associazione no-profit nata per la difesa della ricerca, promuove il 1 giugno a Milano l’evento “Animali e ricerca: insieme per la vita”, per fare chiarezza su un argomento spesso circondato da pregiudizi e approssimazione. A questo seguirà l’8 giugno “Italia unita per la corretta informazione scientifica”, manifestazione che si svolgerà in oltre 10 città perché, come spiega uno degli organizzatori Federico Baglioni, “la disinformazione mette a repentaglio la ricerca stessa e le sue applicazioni nelle sfide del futuro”. Il dibattito sulla sperimentazione è stato riacceso dopo il blitz nel dipartimento di Farmacologia dell’Università di Milano, dove alcuni animalisti hanno fatto irruzione per aprire le gabbie di cavie che ora sono inutilizzabili.

 

Leggi tutto...
 

Dibattito Annullato: Pro-Test si ritira.

E-mail Stampa PDF

 Il dibattito sulla sperimentazione animale è cancellato perchè i sostenitori della sperimentazione animale, che inizialmente avevano accettato di intervenire, si sono ritirati.

La ragione per il ritiro addotta da Pro-test Italia, l'associazione che sostiene la sperimentazione animale, è questa:

"Pro-Test Italia ha ricevuto via mail l’invito da parte del professor Sandro Zucchi, dell’Università statale di Milano, a intervenire con un proprio rappresentante in un dibattito sul tema della sperimentazione animale da svolgersi Lunedì 20 Maggio, cui avrebbero partecipato anche un altro esponente favorevole e due oppositori.

 

Leggi tutto...
 

Cosa non faresti per denaro?

E-mail Stampa PDF

Esperimento di un economista tedesco. Senza denaro tutte le persone hanno detto no a uccidere dei vecchi topolini di laboratorio e sì a far tutto per farli vivere più a lungo. Quando alla soppressione è stato aggiunto un premio in denaro i dettami della morale sono passati in secondo piano e il 76% dei topolini è stato sacrificato
di ELENA DUSI

 
IL LAVORO minorile è uno scandalo, lo sfruttamento degli operai cinesi un'ingiustizia, la morte di mille persone nel crollo del palazzo di Dacca grida vendetta. Eppure, immersi nel mercato, tutti noi dimentichiamo i nostri standard morali. Non è una considerazione a freddo, ma il frutto di un esperimento. Un test crudo, perché condotto sulla pelle di alcuni topolini di laboratorio, ma disarmante nella sua evidenza.

 

Leggi tutto...
 

Dibattito aperto all'Università Statale

E-mail Stampa PDF
Car* amic*,  vi segnaliamo un appuntamento di particolare importanza, dopo la liberazione delle cavie dal laboratorio di Farmacologia del 20 aprile a Milano da parte di attivisti di Fermare Green Hill.
 
Dopo quello storico giorno, il dibattito aperto sui media locali e nazionali sull'azione di occupazione dello stabulario e sulla legittimità della sperimentazione animale arriva presso la stessa università.
 
20 MAGGIO, ORE 14.30 - UNIVERSITA' STATALE, MILANO
 
"E' GIUSTO SPERIMENTARE SUGLI ANIMALI"?
Dibattito aperto con gli attivisti di "Fermare Green Hill" e i ricercatori pro-sperimentazione.
Intervengono:
 
- Lorenzo Lo Prete, Fermare Green Hill
- Massimo Tettamanti, Consigliere Scientifico I-Care
- Alberto Ferrari, Pro-Test Italia
- Alessandro Papale, Università S.Raffaele
Coordina: Sandro Zucchi, Università Statale
 
LUNEDI' 20 MAGGIO
UNIVERSITA' STATALE
VIA FESTA DEL PERDONO
ORE 14.30 - AULA 422
 
---------------------------------------
Oltre la Specie onlus
Associazione antispecista per la liberazione animale
 
web: http://www.oltrelaspecie.org
blog: http://oltrelaspecie.blogspot.it
facebook: http://www.facebook.com/pages/OLTRE-LA-SPECIE/132408053461102
twitter: http://twitter.com/oltrelaspecie
e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 

I vivisettori in piazza a Milano

E-mail Stampa PDF

Scenderanno in piazza per dire pubblicamente che la sperimentazione sugli animali è vitale per la ricerca.

Sono gli scienziati ‘pro-test’. Il tam tam su Facebook è già scattato: l’appuntamento, promosso da Pro-test Italia e Federfauna, è per l’ 1 giugno a Milano, teatro qualche settimana fa di un blitz con cui un gruppo di animalisti ha liberato 200 topi e un coniglio dallo stabulario del Dipartimento di biotecnologie mediche e medicina traslazionale dell’università Statale.

(segue...)

 

Leggi tutto...
 

Blitz animalisti e sofferenze

E-mail Stampa PDF

Titolo originale: Blitz animalista distrugge  anni di ricerca su malattie neurologiche, ma salva cento topi e un coniglio

La denuncia dei ricercatori di Neuroscienze del Cnr. Vanificato il loro lavoro  su  Parkinson,  Alzheimer, Sclerosi Multipla e malattie del sistema nervoso.
di Gianluca Nicoletti

Il Cnr denuncia i danni un blitz animalista. Sabato 20 aprile, mentre a Milano si svolgeva  un corteo nazionale contro la vivisezione,  cinque membri del gruppo “ferma Green Hill” sono entrati abusivamente nel Dipartimento di biotecnologie mediche e medicina traslazionale dell'Università degli Studi di Milano, sede in cui opera anche la sezione milanese dell' Istituto di Neuroscienze del Consiglio Nazionale delle Ricerche.   

I dimostranti hanno occupato lo stabulario, alcuni di loro si sono incatenati alle porte, per non far entrare polizia e personale di ricerca. Dopo una complicata “trattativa”, soprattutto per impedire che le persone si facessero male, è stato loro permesso di “mettere in salvo” un centinaio di topi e un coniglio. L'irruzione  è però costata alla ricerca un danno stimabile nell’ordine di delle centinaia di migliaia di euro.

 

Leggi tutto...
 

Novartis: sconfitta in India

E-mail Stampa PDF

Caso Novartis: una vittoria per i diritti delle persone, una sconfitta per il monopolio delle multinazionali
di Vandana Shiva | 4 aprile 2013


Il 1° aprile 2013, la Corte Suprema Indiana ha respinto una causa intentata dal gigante farmaceutico Novartis per aggirare l’articolo 3 (d) della Legge sui Brevetti indiana, al fine di rivendicare in maniera ingannevole come un’”invenzione” un farmaco già prodotto come generico.

L’India aveva una legge sui brevetti “a favore del popolo” del 1970, che è stata costretta a cambiare a causa dell’accordo TRIPS del WTO, basato sulla falsa premessa dell’“invenzione” e plasmata all’epoca dalle industrie farmaceutiche, agrochimiche, sementiere e biotecnologiche come Monsanto, Novartis e Syngenta. Che, in realtà, sono lo stesso gruppo di imprese. Queste multinazionali cercano il monopolio assoluto sui semi e sulle medicine per massimizzare i profitti anche quando i malati e gli agricoltori stanno morendo.

 

Leggi tutto...
 

Beppe, le multinazionali e i rami dell'albero

E-mail Stampa PDF

Dal Blog Italians: Dona anche tu un rotolo

Buongiorno Beppe, recentemente mi è capitato di vedere in TV la pubblicità di una nota marca di carta igienica in cui si dice che, partecipando ad un concorso, si potrà donare un rotolo alle scuole italiane. Capisco le leggi del marketing, ma penso che a tutto ci sia un limite, e trovo di pessimo gusto strumentalizzare un problema serissimo come la mancanza di risorse della scuola italiana per vendere qualche rotolo di carta igienica in più. Lo scopo cui tale prodotto è destinato è il migliore commento a questa trovata.  Sabrina A. Ferri, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

Risposta di Beppe Severgnini: Certo, è un po’ umiliante dover accettare il soccorso (interessato) della pubblicità. Ma alcune aziende studiano, realizzano e diffondono pubblicità pericolose (gioco d’azzardo online), patetiche (un paio di case automobilistiche) o banali. Almeno Scottex ha scelto di aiutare, e di aiuto c’è bisogno. La carta igienica manca nelle scuole della provincia di Cremona, non solo in qualche angolo remoto d’Italia. Molte scuole italiane, senza “contributi volontari” delle famiglie (che spesso volontari non sono), non andrebbero avanti. Anche Procter & Gamble, in questi anni, ha aiutato sostanziosamente ABIO (Associazione per il Bambino In Ospedale), fornendo risorse per aprire sale-giochi nei reparti di pediatria. Dovremmo indignarci e dire «Ci pensi lo Stato!»? Non credo. Dobbiamo ringraziare, invece, e complimentarci.  Fonte

 

Leggi tutto...
 

STOP VIVISECTION

E-mail Stampa PDF

Finalmente, è possibile firmare la petizione online per l’abolizione della vivisezione in Europa.

Infatti, dal 1 aprile 2012, grazie all’iniziativa popolare con un milione di firme i cittadini europei possono partecipare in prima persona all’attività legislativa dell’Unione Europea.

L’iniziativa STOP VIVISECTION dà la possibilità ai cittadini di esprimere il proprio NO alla sperimentazione animale e di richiedere con forza all’Unione Europea un percorso scientificamente avanzato, a tutela degli esseri umani e dei diritti degli animali.

Sollecitiamo la Commissione europea ad abrogare la direttiva 2010/63/UE sulla protezione degli animali utilizzati a fini scientifici e a presentare una nuova proposta che abolisca l’uso della sperimentazione su animali, rendendo nel contempo obbligatorio, per la ricerca biomedica e tossicologica, l’uso di dati specifici per la specie umana.

Occorre raccogliere 1 milione di firme entro il 1 novembre 2013, il tempo non è tanto ma unendo le forze e diffondendo il più possibile le informazioni sull’iniziativa, possiamo raggiungere l’obiettivo!

Info: http://www.stopvivisection.eu/it ;

Firma la petizione: https://ec.europa.eu/citizens-initiative/ECI-2012-000007/public/signup.do

Attivati: http://www.stopvivisection.eu/it/content/attivati

 

Leggi tutto...
 


Pagina 2 di 5

Romanzo

La storia dell'uomo e
della scoperta
dei Fiori di Bach.

Booktrailer

Il Romanzo è alla 3° edizione. 


Parole per pensare

“L'attenzione è la forma più rara e più pura della generosità. A pochissimi spiriti è dato scoprire che le cose e gli esseri esistono."

Simone Weil, Corrispondenza, pag. 13

«Quanto siamo stanche io e te. Dovremmo riposarci un po’» dice Donatella a Beatrice mentre il Valium fa effetto sul lungomare di Viareggio all’imbrunire, è un dialogo che ti rimane dentro, come tutta La pazza gioia.

- See more at: http://www.paperstreet.it/cs/leggi/la-pazza-gioia-paolo-virzi.html#sthash.F3ffjhMI.dpuf

«Quanto siamo stanche io e te. Dovremmo riposarci un po’» dice Donatella a Beatrice mentre il Valium fa effetto sul lungomare di Viareggio all’imbrunire, è un dialogo che ti rimane dentro, come tutta La pazza gioia.

- See more at: http://www.paperstreet.it/cs/leggi/la-pazza-gioia-paolo-virzi.html#sthash.F3ffjhMI.dpuf

Fiori di Bach e Cartoons 15 Pimpi


 ASPEN

Se hai paura,

ma non sai bene di cosa