Mangiabiologico.it

di Valeria Ballarati

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

La guerra, Dione e Girard

E-mail Stampa PDF

Mettete dei fiori nei vostri cannoni: il fotoprogetto ...In questi giorni rileggiamo la Settima lettera di Platone nel corso di Filosofia del Linguaggio.

Ricorderete quanto mi sono affezionata a questo scritto che ‘scrive nell’anima’ come disse il Prof. Filippo Forcignanò nel suo bel libro.

Nel proseguire la lettura del testo, dopo le indicazioni sul linguaggio del corso, mi sono ritrovata a leggere di Platone che difendeva Dione dalle accuse di esser diventato lui stesso un tiranno. Dione a un certo punto rientrerà in armi a Siracusa dopo aver cercato supporto ad Atene, e dopo aver combattuto con violenza a sua volta, verrà ucciso proprio da chi lo aveva aiutato a tornare (Callippo).

Ricordiamoci: Platone partì per Siracusa perché vedeva in Dione la possibilità di realizzare una politica filosofica – i Re-filosofi - e che Dione sin da adolescente era stato ‘rapido nell’apprendere i discorsi gli facevo come nessuno dei giovani in cui mi ero imbattuto’ e da quando lo aveva ascoltato aveva scelto di vivere il resto dei suoi anni in modo diverso dai connazionali, amando cioè la virtù anziché gli stravizi sicilioti,  qualcosa di molto inerente a una vita che può definirsi filosofica.

E allora, come è stato possibile che a un certo punto proprio un filosofo prendesse le armi?

Leggi tutto...
 

Wittgenstein e l’arte di essere felici

E-mail Stampa PDF


What was Ludwig Wittgenstein's philosophy? - QuoraTra le molte idee del logico e filosofo austriaco Ludwig Wittgenstein troviamo la convinzione che le arti abbiano qualcosa da insegnare agli uomini. Nella sua riflessione, almeno sino agli anni ’30, esisteva un collegamento tra etica (ciò che è bene) e il significato della vita (il modo giusto di vivere).

Riteneva necessario un certo modo di guardare il mondo. Bisognava osservarlo sub specie aeternitatis, cioè dal punto di vista dell’eternità, ma cosa voleva dire?

Gli uomini e le donne moderne passano le loro giornate guardando al mondo con una certa passività, affaccendati in molte cose pratiche, immersi nello scorrere della vita. Un po’ come alle gite al museo da bambini: all’interno opere e capolavori esposti si mostravano, e ci parlavano, ma noi eravamo troppo presi dai giochi per riuscire ad accorgerci. 

Il mondo in cui viviamo è in effetti questa grande installazione permanente dove l’uomo è indissolubilmente coinvolto, ma che quotidianamente viene ignorata. 

L’arte può rendere il collegamento percepibile.

Grazie infatti al modo in cui mostra i fatti - per mezzo di un quadro, una scultura, una fotografia, un’opera teatrale, un film, un romanzo, o una poesia, e ogni altro tipo d’opera che possa definirsi arte – essi possono apparire allo sguardo carichi di un nuovo significato.


Leggi tutto...
 

Ma che genere di parità é?

E-mail Stampa PDF

 

Forte del fatto che la parità di genere rientra negli obiettivi dell’Agenda dell’Onu per lo sviluppo sostenibile, la Sapienza di Roma organizza per la “Giornata internazionale della donna 2022” un grande evento relativo all'uguaglianza di genere e all'emancipazione femminile, in collaborazione con artisti, intellettuali e – potevano mancare? – big del giornalismo e della carta stampata.

Così, dall’8 al 12 marzo i fortunati in grado di partecipare assisteranno a incontri, dibattiti, workshop e sondaggi, sia in presenza che da remoto, dedicati ad approfondire il tema della discriminazione (e, si spera, dell’inclusione) delle donne nell’ambiente del lavoro e più in generale nella società.

Ho detto i fortunati in grado di partecipare perché la partecipazione agli eventi, gratuita, è subordinata alla prenotazione obbligatoria che però é a sua volta riservata ai possessori di certificato COVID-19. (...)


Leggi tutto...
 

La giornata della memoria (corta)

E-mail Stampa PDF

Lista di affermazioni di chi si é dimenticato cosa significa il giorno della Memoria:

Giuseppe Gigantino, cardiologo: "Campi di sterminio per chi non si vaccina", Marianna Rubino, medico: "Se fosse per me costruirei anche due camere a gas", Mario Draghi, Presidente del Consiglio: "I loro inviti a non vaccinarsi sono inviti a morire", Sabino Cassese, costituzionalista"E’ possibile porre a loro carico una parte delle spese mediche, perché colpevoli di non essersi vaccinati", Matteo Bassetti, infettivologo: "Sono dei criminali, vanno perseguitati come si fa con i mafiosi", Piepaolo Sileri, Viceministro: "Gli renderemo la vita difficile, sono pericolosi", Roberto Burioni, virologo: "Verranno messi agli arresti domiciliari, chiusi in casa come dei sorci", Eugenio Giani, Presidente Regione Toscana: "I no vax fuori dai luoghi pubblici", Giovanni Toti, presidente regione Liguria: "I novax sono i nostri talebani", Angelo Giovannini, sindaco di Bomporto: "Potrebbe essere utile che quelli che scelgono di non vaccinarsi andassero in giro con un cartello al collo", Sebastiano Messina, giornalista: "I cani possono sempre entrare. Solo voi, come è giusto, resterete fuori", Andrea Scanzi, giornalista: "Mi divertirei a vederli morire come mosche", 
David Parenzo, giornalista"I rider devono sputare nel loro cibo", Stefano Bonaccini, Presidente Regione Emilia Romagna"Non siete vaccinati? Toglietevi dal ca**o!", 
Stefano Feltri, giornalista: "Escludiamo chi non si vaccina dalla vita civile", Mauro Felicori, assessore: "Vagoni separati per non vaccinati" (...)

Leggi tutto...
 

NORIMBERGA 2

E-mail Stampa PDF

Iniziata la causa globale per crimini contro l’umanità presentata ed accettata dalla Corte Superiore di Giustizia del Canada (vedi link in basso).

Un team di oltre 1.000 legali e oltre 10.000 esperti medici guidato dal tedesco Reiner Fuellmich, uno dei più potenti avvocati d’Europa, ha avviato la più grande azione legale della storia definita “Norimberga 2” contro l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) e il Gruppo di Davos (World Economic Forum guidato dall’ultraottantenne Klaus Schwab) per crimini contro l’umanità.

Il Dottor Reiner Fuellmich è avvocato tedesco americano. Vinse cause multi-milionarie contro le frodi di Deutsche Bank e Volkswagen (frode Diesel gate). È fondatore “Comitato Investigativo Corona tedesca”.

Fuellmich e il suo team hanno raccolto migliaia di prove scientifiche che attestano la totale inattendibilità dei test PCR e la frode che si nasconde dietro di essi. Fuellmich ha quindi parlato dei vaccini, affermando che “nulla hanno a che fare con la vaccinazione, ma fanno parte di esperimenti genetici”.


Leggi tutto...
 

Notizie da me

E-mail Stampa PDF

Prima di rimettermi a studiare ecco due notizie dell'ultimo minuto.

Frequentare l'università é stata una buona scelta, nonostante i sacrifici che comporta. Anche quest'anno, nel primo periodo accademico, ho seguito materie che hanno del meraviglioso: Filosofia del Linguaggio apre prospettive spettacolari sul nostro modo di comunicare, sui modelli storicamente in voga, sulle teorie continuiste e discontinuiste verso i nostri fratelli animali. Una delizia.

Quando il Professor Gensini parlò a lezione del film Il bambino selvaggio di Francois Truffaut ho fatto un salto all'indietro di quarant'anni e mi sono ritrovata bambina nella cucina di casa, la sera, davanti alla tv in bianco e nero. A quei tempi la televisione si accendeva solo la sera, e dopo il carosello (la pubblicità) trasmettevano i film dei grandi registi. E' stato bello il tuffo nel ricordo della famiglia riunita attorno alla tv e quello strano bambino che gesticolava e mugugnava per avere il latte nella ciotola.

Il professore parlò di Victor, il bambino ritrovato allo stato selvaggio nei boschi dell'Aveyron francese, in relazione alla capacità tutta umana di apprendere naturalmente la nostra lingua. Victor però, non si sa come, era stato cresciuto da animali del bosco, e si comportava proprio come un lupo; il medico Itard provò ad insegnargli le buone maniere umane, il linguaggio umano, ma non ci riuscì.


Leggi tutto...
 

L'aurora della verità

E-mail Stampa PDF

Nobile pensatore, tu che nei tempi dell'asservimento del sapere non tradisti mai né la ragione né la scienza, giacché prendesti sempre come criterio la realtà;  tu che con fatica e pazienza, tra le urla di scherno dei superbi Farisei, traesti dagli strati profondi della natura l'oro della verità, nobile spirito, é ormai giunta l'ora della tua attività. L'aurora della verità comincia a illuminare con i suoi raggi un mondo di libertà."

Quando la Rivoluzione si espandeva nel 1848 dalla Francia alla Germania, in Austria e in Italia, alcuni studenti universitari di Heidelberg invitarono Ludwig Feuerbach a parlare, ed egli ci andò, ma tenne la sua lezione nel Municipio della Città, avendo l'Università negato la disponibilità dei suoi locali.

Anche oggi, in tempi di Covid, molti 'nobili pensatori' parlano al di fuori dell'università.

Fonte: In «L'essenza del Cristianesimo, prefazione di Antonio Banfi», Milano 1960, p. 6.


 

Il giusto peso alle cose

E-mail Stampa PDF

Sono rimasta colpita da questa immagine.

Ho riconosciuto subito tutti i brand e ho faticato a riconoscere le foglie: son dovuta andare a rivederle. Da li l'idea di riproporvelo.

Prima di vedere le mie risposte nei commenti, provate a vedere quante foglie sapete riconoscere: é ora di dare il giusto peso alle cose.

V.

 

Buon 2022

E-mail Stampa PDF

 

Buone Feste 2021

E-mail Stampa PDF


 


Pagina 2 di 121

Romanzo

La storia dell'uomo e
della scoperta
dei Fiori di Bach.

Booktrailer



Palestina, a Bilin le bombe diventano fiori - VanityFair.it

Fiori di Bach e Cartoons 15 Pimpi


 ASPEN

Se hai paura,

ma non sai bene di cosa